Lo sviluppo del bambino

Congratulazioni! Il tanto atteso giorno è arrivato e il tuo bellissimo bambino è finalmente nato. I giorni, i mesi e gli anni a venire, in cui osserverai la crescita e lo sviluppo del tuo bambino, saranno probabilmente i ricordi più preziosi che avrai nella tua vita. Questo è senza dubbio un momento emozionante, ma - come probabilmente avrai già capito - è anche un periodo di grande responsabilità.
I bambini si affidano completamente alle proprie madri per ogni loro esigenza, proprio come hanno fatto nel grembo materno durante tutto il periodo della gravidanza. Dovrai occuparti della sua alimentazione, cambiargli i pannolini e accudirlo tutto il giorno. Questo di per sé può essere un bel lavoro. Oltre a queste necessità di base, sono altrettanto importanti l'amore e l'attenzione che si dà al proprio piccolo durante questa fase iniziale di sviluppo.
Quando il tuo bambino si sarà adattato al suo nuovo ambiente e sarà sicuro del fatto che sarà nutrito,  tenuto caldo e asciutto, potrà allora concentrarsi nello sviluppare le sue capacità cognitive, sociali e linguistiche. E’ possibile agevolare la crescita e lo sviluppo del tuo bambino facendo dei giochi interattivi e parlando con lui regolarmente. Anche se il piccolo non può capire il significato esatto delle parole che escono dalla tua bocca, capirà il senso dietro a quelle parole e, gradualmente, comincerà a comprendere l'arte della conversazione e le emozioni che le intonazioni della voce esprimono. Il semplice atto di parlare con il bambino (anche se si emettono solo dei suoni senza senso), faciliterà non solo lo sviluppo del linguaggio, ma anche il suo sviluppo cognitivo, sociale ed emotivo.

Quando il bambino comincia a risponderti facendo vocalizzi e gesti volontari, è importante non solo interagire con lui, ma anche monitorare il suo corretto sviluppo. Anche se non è corretto confrontare il proprio bambino ad altri bambini della stessa età, ti verrà comunque naturale. Ti ritroverai a valutare lo sviluppo del tuo bambino confrontandolo con i bambini dei tuoi amici o dei tuoi vicini e ci potranno essere dei momenti in cui ti sentirai preoccupata. Stai certa che, di solito, questa preoccupazione è ingiustificata, perché tutti i bambini hanno i loro tempi di crescita e di sviluppo. Se il tuo istinto, però, ti dice che qualcosa non è regolare, non esitate a contattare il pediatra. E' molto meglio esprimere una preoccupazione e scoprire poi che non era così grave che lasciar correre un segnale importante e vedere poi il tuo bambino soffrire a causa di questo.

I primi mesi e persino i primi anni di sviluppo del tuo bambino saranno un periodo emozionante, ma molto impegnativo. Non dimenticate, però, di documentare questa fase, fatta di gioie e difficoltà, ma comunque speciale della vita della tua famiglia. Scatta foto, crea dei video, scrivi un diario o una qualunque cosa che possa preservare questi ricordi preziosi. Prima di accorgertene, il neonato indifeso che tenevi tra le braccia sarà un bambino turbolento che corre per casa e ti chiederai quando il tempo è passato. Assicurati di prenderti anche il tempo per te stessa quanto più possibile. Se questo ti sembrerà egoistico, ricorda che prendersi cura di se stessi, significa prendersi cura della persona più importante nella vita del tuo bambino e guarda che sei tu!

Nessun commento ancora

Lascia un commento